“La cura” – Celentano (Battiato)

13 12 2008

Scoprire che anche Celentano ha deciso di replicare questa stupenda canzone, non mi ha fatto altro che un piacere immenso, questa è sempre stata la canzone che ha parlato per me, di come sono, di come intendo io avere Cura de persone a cui tengo molto, in special modo alla mia compagna.

Il fatto che poi sia ritornata in auge, proprio in questo periodo, di sicuro avrà un significato, almeno per me; Celentano ha sempre avuto il suo carisma e qui per me, lo esprime bene.

o-o-o-o-o-o-o

Ti proteggerò dalle paure delle ipocondrie,
dai turbamenti che da oggi incontrerai per la tua via.
Dalle ingiustizie e dagli inganni del tuo tempo,
dai fallimenti che per tua natura normalmente attirerai.
Ti solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d’umore,
dalle ossessioni delle tue manie.
Supererò le correnti gravitazionali,
lo spazio e la luce
per non farti invecchiare.
E guarirai da tutte le malattie,
perché sei un essere speciale,
ed io, avrò cura di te.
Vagavo per i campi del Tennessee
(come vi ero arrivato, chissà).
Non hai fiori bianchi per me?
Più veloci di aquile i miei sogni
attraversano il mare.

Ti porterò soprattutto il silenzio e la pazienza.
Percorreremo assieme le vie che portano all’essenza.
I profumi d’amore inebrieranno i nostri corpi,
la bonaccia d’agosto non calmerà i nostri sensi.
Tesserò i tuoi capelli come trame di un canto.
Conosco le leggi del mondo, e te ne farò dono.
Supererò le correnti gravitazionali,
lo spazio e la luce per non farti invecchiare.
Ti salverò da ogni malinconia,
perché sei un essere speciale ed io avrò cura di te…
io sì, che avrò cura di te

Nulla da togliere alla versione originale, ma proprio nel rispetto di questa, la porto qui con me, rimarrà sempre la mia preferita, ma bisogna accettare che i tempi possano anche cambiare.

Bye  Maurizio


Azioni

Information

2 responses

25 07 2011
Barbara Starace

Immagino cosa ha provato la tua compagna davanti ad una dedica cosi’ speciale…bellissima..

25 07 2011
maurito54

Grazie per il commento, ma non immaginare nulla Barbara,
non la dedicherò mai più a nessuna, non dico che sia inutile, ma non è possibile alimentare ciò che non esiste, e visto che lei ora non c’è più, non penso proprio l’abbia gradita, anzi, forse si sarà anche infastidita.

Bye Maurizio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: