Il volano “bimassa” e la frizione da rifare.

11 05 2011

15/04/2011 – Km. 55.000

Al rientro dall’ultima uscita (We ad Ancona) ho riscontrato un fastidioso rumore, indicativamente circoscritto alla frizione od al suo movimento, tanto che, premendo il pedale, il rumore smetteva; questo mi ha portato a cercare con più calma un meccanico adatto al sollevamento del camper, supportando così il peso di 35 q.li da sollevare ed i 3 mt da innalzare, soprattutto vicino a casa.

La crociera ...

... ingrippata.

Dopo una prima analisi veloce il meccanico riscontra immediatamente i freni anteriori da rifare, dischi e pastiglie, tutto sommato era un intervento da prevedere, visto che dal 2003, data dell’immatricolazione del mezzo, non sono mai stati sostituiti.

Il lato interno del disco del freno ...

... il lato esterno.

A questo punto, dopo questo primo e veloce intervento, ha smontato l’albero di trasmissione, azione indispensabile per accedere alla frizione e qui ha trovato la crociera inferiore, quella vicina al differenziale, completamente ingrippata, tanto che a mano non si riusciva a muoverla, se non con molta fatica.

Le macchie di ruggine sull'albero di trasmissione.

Il ghierino rovinato.

Anche questo , come la sostituzione dei Tubi del servosterzo, è un guasto dovuto al sale che incontro sulle strade durante i viaggi di capodanno; tanto che tutto l’albero di trasmissione è puntellato da evidenti segni di ruggine, così da chiedere al meccanico di dargli una grattata ed una verniciata prima di rimontare il pezzo.

Il vano frizione.

Il particolare dov'era il ghierino.

E’ evidente che il tentativo di lavare sotto il camper, al rientro dopo questi viaggi, non da proficui risultati, quindi dovrò individuare dei posti dove posso andare sotto con un getto d’acqua.

Il cuscinetto rovinato.

La limatura sul cuscinetto.

A questo punto, affrontando il disco della frizione, mi fa vedere una serie di giochi che intercorrono tra: il ghierino sotto il cuscinetto del reggispinta, il cuscinetto stesso ed il volano bimassa, tra appunto le due masse interna ed esterna.

Una parte del volano bimassa ...

... l'altra parte.

Questo insieme di giochi ha prodotto della limatura che si è pericolosamente sparsa ovunque, compreso il disco della frizione, rovinando qualsiasi cosa in movimento, come il cuscinetto, il ferodo della frizione, il ghierino.

Ho spiegato al meccanico il precedente intervento occorso proprio sulla frizione, con la sostituzione del volano bimassa (com’era in origine) e tutto il resto; a questo punto mi spiega che è la Ford stessa chiede da qualche anno di sostituire il volano bimassa con uno normale, proprio per evitare questo tipo di difetto, quindi facendo ricadere inevitabilmente sul precedente meccanico l’imperizia nella sotituzione e quindi, dopo 2 anni e 2 mesi, non posso rivalermi su nessuno.

Inutile dire quanto io sia rimasto sbigottito da queste affermazioni, soprattutto vedendo il danno riportato sui pezzi citati, che ora sono sul bancone da toccare con mano.

Alla fine ritiro il camper dopo 8 giorni di fermo e tanta rabbia per aver speso € 1.200 di tutto.

Bye   Maurizio


Azioni

Information

4 responses

11 05 2011
marco gastaldo

spesa tosta, ora; la tranquillità di buoni km, … consolati, ciaoooooooo

11 05 2011
maurito54

Grazie Brig, anche per questo volevo collaudare il tutto con un bel giro.
Ci sentiamo.

Bye Maurizio

11 05 2011
elprefo

poco tempo fa, su COL misi un post: la sagra dei manutentori riferendomi al fatto che c’è un fiorire di officine ed assunzioni di personale assolutamente impreparato, mal pagato, ma a costi per il fruitore del servizio, elevatissimi.
E penso sarà sempre peggio sia per i risultati delle riparazioni, sia per i costi di manutenzione….. e per di più sempre in nero. Mi accorgo anche da me per la riparazione dei quattro atrezzi agricoli di cui sono in possesso. E’ un peccato perchè con riparazioni ben fatte il mezzo torna nuovo.
ciao Isidoro

12 05 2011
maurito54

Hai ragione Isidoro, senza considerare che, se il lavoro è fatto bene, uno magari ci ritorna o quanto meno, lo consiglia, mentre in questo modo, fatto una vola, non torni più.

L’esperienza è una gran bella cosa, ecco perché nel mio piccolo, mi va di divulgare le mie.

A prestissimo!

Bye Maurizio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: