3° Raduno di CoL a Marina di Cecina (LI).

15 06 2011

01/06/2011 – Km 56.455 ore 12,15

Quest’anno il raduno di CamperOnFest 2011 si terrà a Marina di Cecina (LI), al campeggio Mare Blu, già da me visitato l’anno scorso in avverse condizioni atmosferiche.

Del resto è un grande campeggio con molte strutture ben equipaggiate per supportare un afflusso di massa come questo evento sta diventando anno dopo anno, evento che coinvolge in pieno tutto il mondo camperistico nazionale.

Purtroppo il tempo non lascia scampo, sta piovendo da alcuni giorni e questa mattina la pioggia scende in modo incessante e violento; volevo partire un pò prima, ma alla fine questa è l’ora di partenza, anche se ho ugualmente deciso di seguire il percorso senza autostrada.

Il ponte basso.

Tutto sommato la strada è anche più piacevole da fare, visto che sono da solo, ho più modo si svagarmi guardando il mondo attorno, senza annoiarmi sull’autostrada; ho anche incontrato nel Piacentino un ponte di 3 mt, giusta giusta la mia altezza, ho trattenuto il fiato e pian piano sono passato.

Una rotonda dedicata al vino.

Tutto bene anche al ponte sul Po di Piacenza, il fiume non è neanche ai livelli di guardia; però sulla strada che dovrebbe portarmi al passo della Cisa succede qualcosa.

Il comune di Savigno.

In una strada stretta che porta sull’appennino verso la SS62, dove dovrei infilarmi, trovo dei bus che stanno cercando di passare a vicenda, il traffico è un pò bloccato e così decido di proseguire, questo però mi porta alla fine a fare un passo diverso e perdermi così l’occasione di fotografare l’autovelox che ha osato multarmi l’anno scorso.

Una rotonda dedicata ai salumi.

Mentre passo dal comune di Savigno (Bo), senza riuscire a comprendere per tempo l’intero percorso, incontro una serie di rotonde particolari, dedicate ad una serie di cose comuni; sono da solo, non ho nessuna voglia di fermarmi a guardare la cartina e così mi lascio guidare con pacatezza dalla gentile signorina del navigatore.

Una salita del 15%.

Ho incontrato salite e discese molto impervie, ci siamo divertiti molto Zonker ed io, quelle strade sembravano delle montagne russe, con pendenze notevoli, ma nulla per il nostro motore che ha affrontato benissimo tutti questi dislivelli, tra campagne perse e larghe distese.

Le distese verdi attorno.

Arrivo al campeggio alle ore 21,15, al km 56.879 (), più o meno gli stessi chilometri che avrei fatto con il passo della Cisa; ovviamente arrivo che qui sono tutti già belli che sistemati, dopo la registrazione mi sistemo anch’io nella mia piazzola, sempre molto abbondante.

Sono a fianco di Valerio e Roberta di cui ho già parlato in altri diari, questo fa sì che alla fine mi adottano, assieme a Marco, visto che siamo gli unici due singles per volontà altrui e per motivi diversi.

Poi rimaniamo a chiacchierare fino all’1, quando addirittura deve intervenire la sorveglianza per via delle risate mal soffocate; poi il giusto riposo nella pineta.

02/06/2011

Mi sveglio alle ore 8,30, fuori c’è già del movimento, è vero che sono vicino ai bagni, ma quelle sono voci di chi si aggira tra le nostre verande e così mi preparo e faccio colazione.

La mia piazzola in campeggio.

Il camper di Marco Gnomo.

Questa mattina c’è il sole che a fatica filtra tra la pineta e scalda un pò gli animi, il meteo prevede questi pomeriggi un pò umidi di pioggia, ma la speranza di qualche errore è sempre alta.

Lo stand di Raffaele.

Altri viali del campeggio.

In campeggio c’è del fermento perché questa sera ci sarà la sfilata in maschera di chi ha voluto partecipare a questa manifestazione, perciò c’è chi gira in cerca di ogni cosa che possa essere utile, se non ha già provveduto a portarsi a casa tutto il necessario.

Il viale della regia di CoF.

Lo striscione di CoL all'ingresso.

E’ il caso di Bora40, una forumista di Roma, ha un costume favoloso che rappresenta un camper tridimensionale, completamente auto costruito in legno e stoffa, completo di tutto, luci, porta bici e bici, compresi altri due forumisti Aldo e sua moglie (del gruppo di Dova)  che fungeranno per i giramondo che gli gireranno attorno.

L'accesso alla spiaggia.

La spiaggia senza i cani.

La spiaggia per i cani.

Mi muovo per il campeggio alla ricerca di altri partecipanti che conosco e che non vedo da tempo, questa è l’unica occasione annuale dove ci si può rincontrare; trovo parecchi equipaggi incontrati sia a Dova, che al raduno a  Crespi l’anno scorso.

La piscina.

La fontana vicino ai negozi.

Poi faccio una capatina in spiaggia, rispetto l’anno scorso la stanno rimettendo apposto, ci sono ancora i cumuli di sabbia a dimostrazione dei lavori in corso, però purtroppo il brutto tempo sta rallentando l’opera; qui troviamo le due spiagge, una vietata ai cani e l’altra riservata a chi ha animali, così da cercare di accontentare tutti.

Roberto che fotografa.

La tendina di Valerio.

Nel dopo pranzo si continua nel passeggio libero, al nostro fianco c’è l’altro Valerio con la sua famiglia che sta montando una tendina di supporto, sono in tanti in camper e così c’è più spazio per loro.

Il vestito del camper davanti ...

... e dietro.

Bora40 con il copricapo.

L’animazione del campeggio è sempre in fermento per cercare di coinvolgere al massimo il maggior numero di ospiti, in ogni settore sportivo, sia per i bimbi che per gli adulti.

Il vestito in tre.

Tra una chiacchiera e l’altra arriva anche la pioggia, ma per fortuna smette per permetterci di assistere alla sfilata delle maschere a tema libero; nell’attesa che finisca il baby club che occupa l’anfiteatro, si riuniscono le comparse mascherate per l’iscrizione, così abbiamo il modo di vederle da vicino.

Poi iniziano a sfilare, sono tutti simpaticissimi, ovvio che non tutti solo allo stesso livello, ma il bello è vedere l’impegno di ognuno di loro, anche i più semplici, con la sola volontà di esserci.

Alle ore 23 inizia il coprifuoco imposto dalla direzione, diciamo valido soprattutto per le attività di gruppo, così ci si ritira nelle verande e saltano fuori dei pezzi unici di bottiglie con contenuti magici, grappe, distillati, vinelli, cose così, giusto per tirare un’altra volta l’1.

03/06/2011

Anche questa mattina scendo dal letto alle ore 8,30, senza sveglia e sveglio da un pezzo, ormai non dormo più molto al mattino, nonostante che mi corichi tardi, ma non importa, non accuso nessun disturbo particolare pertanto va bene così.

Una partecipante un pò particolare.

Faccio colazione ammirando il sole che anche oggi ci sveglia, attorno al camper ci sono dei bimbi di 5-6 anni che stanno imparando ad andare in bicicletta, sono carinissimi nei loro tentativi e soprattutto nella loro riuscita, quella loro incertezza iniziale è tanto tenera ed inevitabilmente mi viene in mente quando hanno iniziato i miei figli ad andare in bicicletta senza ruote, mi sembra che sia passato un secolo.

La tavolata ...

... sotto al gazebo ...

... della direzione di CoL.

Anche questa sera riprende la pioggia, ormai sta diventando una noiosa compagna, ci si nasconde tra una veranda e l’altra, intanto si perde un pò di tempo con le chiavette internet (l’abbonamento del campeggio costa ancora € 4 l’ora!), c’è chi aggiorna i reportage sul forum di CoL, c’è chi cerca un supporto morale con le previsioni del tempo, insomma in qualche modo arriviamo alla cena.

Una parte del ...

... ristorante.

Questa sera è prevista la prima tornata di cena collettiva al ristorante, con le specialità tipiche toscane, l’altra sarà domani sera, i tavoli sono tutti pieni e non ci sono proprio più posti liberi, quest’anno per fortuna non fa freddo come l’anno scorso e questo ci permette di stare più tranquillamente a parlare tra i tavoli.

Anche oggi, sempre verso le 23, veniamo invitati a lasciare il ristorante, è stato un ottimo momento di condivisione con persone che al massimo ci si scrive un post in un forum, ma dal vivo, emergono forti sensazioni, piacevoli e coinvolgenti.

04/06/2011

Questa mattina mi sono svegliato alle ore 9, si vede che l’ambiente inizia a rilassarmi un pò e questo è solo un benessere, dopo colazione iniziamo a vedere alcune foto scattate da Roberto e da altri, comprese le mie.

La spiaggia al sole del mattino.

Per il pranzo sfruttiamo il take away del ristorante, tanto più che abbiamo anche lo sconto del 20% per via del CoF, con Valerio e Roberta prendiamo gli spaghetti ed il riso allo scoglio, i piatti sono cotti alla perfezione e vengono confezionati sul momento, giusto il tempo necessario per cucinarli.

I Cipollari in bici.

Mentre nel pomeriggio, durante la solita pioggia, mi fermo da Franco, il gommista del nostro gruppo di Dova; parliamo un pò degli esami universitari della loro figlia Silvia, la preoccupazione c’è, ma vedo che è molto brava e preparata, oltre che sveglia e sono certo che passerà alla grande.

La targa per Paolo.

Arrivano in campeggio nel pomeriggio anche quelli del gruppo dei Cipollari, sono in bicicletta perché non c’era posto per tutti, così si sono sistemati in un campeggio nelle vicinanze e si stanno facendo annunciare da sonore strombazzate, fischietti ed urla.

Il movimento tra i campeggiatori.

Arrivati da Paolo gli conferiscono una targa di riconoscimento per aver ideato questo raduno, sono in tanti e lasciano tutto attorno della grande allegria, mentre chi non è del raduno e non conosce CamperOnLine rimane un pò esterrefatto, faticando a comprendere tutto quel movimento.

Opa Miro e Bora40.

Verso le ore 18 c’è un aperitivo, sempre nell’anfiteatro, offerto dalla direzione, dopo un corto ringraziamento è stato dato il via ed un’orda di persone si sono avventate sulle patatine e sulle bevande, la sola visione è una scena comica.

Il tavolo dell'aperitivo prima del via ...

... e dopo il via.

Vicino alla nostra postazione ci sono anche dei camper nuovi, a disposizione per chi vuole visionarli, sono due CI e un Laika, sono davvero ben equipaggiati ed il Laika è di un livello visibilmente superiore.

I due camper CI ...

... ed il Laika.

Per cena ci procuriamo la pizza, così da degustare anche questa produzione del ristorante, è buona e la birra fa la sua parte; poi ci rechiamo ancora all’anfiteatro, ci saranno le premiazioni delle gare e della sfilata di ieri sera.

Paolo presenta la serata.

La mitica Cchei.

E’ un momento molto bello, il grande Opa Miro, il vignettista ufficiale di CoL ha preparato delle vignette di sua produzione, rivolte a dei nick ormai famosi sui forum, e tutti ne rimaniamo colpiti, Vladimiro è proprio un artista nato.

La moto da camper vinta.

Come primo premio per le foto c’è anche la moto da camper, come l’anno scorso, e viene data alla foto migliore scelta tra le tante consegnata per tempo via mail.

La prima vincitrice del fotoritocco.

La seconda classificata.

La terza classificata.

Anche questa giornata si è conclusa, una grande manifestazione che ha unito nello stesso momento tante persone che volevano divertirsi e per fortuna non ha piovuto.

05/06/2011

Mi sveglio alle ore 8,30, questa mattina ci sarà la gara delle torte, ultima manifestazione di questo raduno, sarà anche l’ultima occasione per salutare i partecipanti che si è conosciuto.

L'operatore video dello Staff.

I preparativi con i tavoli.

I vini da giudicare.

In tutti questi giorni c’è sempre stato un occhio vigile che ha continuato a riprendere tutto ciò che accadeva, sia delle manifestazioni ufficiali, che normali momenti di vita di campeggio: è l’operatore dello Staff di CoL con la sua inseparabile videocamera, che poi con dovizia e professionalità, riverserà poi tutto in rete.

Le prime torte ...

... altre partecipanti.

Il mitico Marco Emme48.

Dopo i preparativi dei tavoli, iniziano a comparire le torte, semplici, ma promettenti, assieme alle torte si cercherà di giudicare anche dei vini, purtroppo però siamo in molti che, dovendo partire e quindi guidare nel primo pomeriggio, non ci azzardiamo all’assaggio, tanto più non proprio a stomaco pieno.

La distribuzione degli ingrandimenti delle foto.

La convivialità.

Il taglio delle torte.

Pian piano che i tavoli si coprono di torte, le persone si affollano e c’è anche chi cerca di fotografare in posizioni diverse, come qualcuno che sale sul proprio camper; ne approfittiamo per salutaci e darci appuntamento per l’anno prossimo, in previsione di altre situazioni comuni e divertenti.

Il mio piattino.

L'insieme della festa.

Lo striscione di Dova.

Per questioni sanitarie e di peso mi costringo a scegliere bene i 3 pezzetti per l’assaggio, ma varrebbero la pena di essere assaggiati tutti, però è meglio così, altrimenti non ce ne sarebbe per tutti.

La tazza in sostituzione.

Paolo che ringrazia tutti.

Chi fotografa da sopra il camper.

Verso mezzogiorno siamo in tanti a lasciare il campeggio, chi più chi meno si ha un pò di strada da fare; io questa volta prenderò l’autostrada perché vorrei evitare di metterci troppo.

Aldo e la gentile moglie.

Prima di partire scopro che un signore, che poi ho scoperto come nick Mauri64, ha la mia stessa maglietta regalatami da Brig, ma in formato commerciale, con tanto di logo ed in negativo, ho trovato indispensabile farci una foto.

Due magliette a confronto.

Infatti alle ore 12,30 parto in direzione di Trezzo, in autostrada poi trovo ben presto una coda per un cantiere, visto la lungaggine e l’uscita a portata di mano, decido di uscire e mi faccio 10 km circa in statale e poi rientro.

Qualche campagna nel ritorno.

Qui pian piano, tra una coda ed una strada libera, arrivo a casa alle ore 18.30, al km. 57.268; mi porto dietro dei bei ricordi e delle belle sensazioni, bella gente, complimenti CoL , Paolo e tutti quanti.

Il percorso ()

o-o-o

Bye   Maurizio


Azioni

Information

4 responses

15 06 2011
marco gastaldo

bello!, compensa la non presenza, e suscita la curiosità per una futura adesione, un poco di rammarico nel non aver rivisto persone speciali, …..pazienza mi rifaccio a breve, ciaoooooooo

15 06 2011
maurito54

Grazie Brig.
Chissà l’anno prossimo dove sarà, ma vale proprio la pena esserci, è come girare a piedi nel forum.

Bye Maurizio

16 06 2011
Barbara (Battb)

Bello ricordare i momenti belli passati insieme a tutti gli amici di COL,
Un saluto e alla prossima!

16 06 2011
maurito54

Grazie Barbara,
speriamo di incontrarci anche l’anno prossimo.

Bye Maurizio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: