“Allacciare le cinture”

16 03 2014

15/03/2014 – Allacciare le cinture (Ferzan Ozpetec)

Tanti anni fa avevo coniato una frase infelice, ma era adatta a quel momento: “Le Donne sono come i jeans, più le tratti male e più ti stanno meglio addosso“, ecco in questo film credo che il regista Ozpetec abbia saputo dire il concetto di questa frase cruda, in modo migliore e più accattivante.

Di sicuro una storia d’amore piena di tante cose, magari anche di quello che una vera storia d’Amore non dovrebbe avere, qui troviamo la fisicità che prevale sul sentimento e sul rispetto, ma a quanto sembra, questo piace alle protagoniste, o quanto meno lo accettano, anche se a parer mio, la malattia della protagonista parte proprio da questo malessere interiore.

E’ un film che si vede bene, mi è piaciuto che il regista abbia lasciato dei buchi nel racconto e che poi alla fine te li chiude tutti, ben sapendo che mancava qualcosa allo spettatore, per me questo è un pò un gioco ed un pò un indice di attenzione verso il pubblico.

Gli attori li ho trovati sempre presenti nel loro ruolo, tutti i personaggi sono stati ben rappresentati ed è stato un piacere seguirli, anche la bimba ha saputo non manifestare l’inevitabile presenza di chi finge (cast e trailer).

A me ha un pò lasciato l’amaro in bocca il non sapere come in realtà andrà a finire, ma questo si sà, fa parte della volontà del regista di far proseguire il film oltre la sala, nelle varie discussioni che si creeranno.

Mi è parso scontata la scelta del macho Antonio, protagonista crudo e buzzurro, in netto contrasto con la delicatezza femminile di Elena, che accudisce una casa ed i figli, nonostante il marito, però devo ammettere che il regista ha saputo far roteare la storia molto bene, anche attorno all’amico gay, proprio come a far rivalere la sua categoria.

Personalmente lo consiglio, il film scorre bene e non lascia un attimo di pesantezza (voto 7).

Le locandine, i cast, i trailer sono stati tratti dal sito tematico www.mymovies.it,
mentre le recensioni sono solo personali punti di vista.

Bye Maurizio


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: